Marco Prato ha conseguito nel 2011 la laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Torino con la votazione di 110/110 con una tesi di Diritto Industriale su “Il diritto di elaborazione dell’opera dell’ingegno”.

Ha svolto il tirocinio professionale presso uno Studio legale di Roma specializzato in diritto d’autore e proprietà intellettuale, maturando esperienza nei settori dell’editoria, media, entertainment, sia in campo giudiziale che nell’ambito della contrattualistica e della consulenza, prestando assistenza agli autori nei rapporti con la SIAE, nella tutela della paternità dell’opera e dei diritti morali e patrimoniali.

Nel 2012 ha frequentato il Summer Course in International Copyright Law presso l’Institute for Information Law di Amsterdam, Olanda.

Dal 2004 al 2006 ha seguito il Master in Tecniche della Narrazione presso la Scuola Holden di Torino.

È autore di articoli in materia di diritto d’autore e ha collaborato per alcuni anni con varie testate giornalistiche realizzando articoli nell’ambito della cultura e dello spettacolo.

Marco parla italiano e inglese.